Cuccioli Disponibili ❤️


Disponibili trasporti per Piemonte, Liguria, Lazio, Umbria, Campania, Puglia.

Consegna lungo questo tratto autostradale

Prenotazioni:

334 5982431 Giulia – 3381088047 Lorenzo anche whatsapp

Aperto solo per i ritiri in questi orari:

Lunedì / Venerdì 9 :00 – 17:00

Sabato e Domenica 9:00 – 13:00 / 16:00 – 19:00

Cuccioli Minilop disponibili :

Minilop Blu

100€
150€
100€

Minilop Fulvo

200€
200€

Minilop Crema

200€
200€
80€

Minilop Lepre

150€

Minilop Siamese

150€
200€
200€
200€
200€

Minilop Bianco occhi azzurri

150€

Minilop Madagascar

150€

Minilop Chin

200€
200€
200€
200€

Minilop Fata

200€

Minilop Isabella

100€
200€

Disponibili per la prenotazione:

Anna x Sven

300€
300€
300€
300€

Cream x Bansky

200€

Jolie x Aron

Cucciolino bianco
Cucciolina Grigio Lepre
Maschietto cinnamon occhi azzurri

prezzi escluso trasporto e vaccino. Incluse in tutti i prezzi le sverminazioni fondamentali.



☎️☎️Vorrei avere alcune informazioni.. 

☎️Salve, ho trovato il vostro numero sul sito dell’allevamento.. vorrei chiedervi alcune informazioni:

📞Salve, si.. mi dica

☎️Che cuccioli avete Disponibili? 

📞(Versione Web) le foto con le disponibilità aggiornate le trovate a questo link -> https://allevamentoconigliarietenano.it/cuccioli-disponibili/

☎️Ma quanti giorni hanno? 

📞50 / 60 giorni! I coniglietti lasciano l’allevamento solo una volta completato lo svezzamento! È molto importante farli stare con la mamma e i fratellini fino a quell’età.

☎️ Ah.. ma restano come in foto oppure crescono? 

📞 Crescono! A seconda delle razze. Fino ad 1,8/2kg di peso

☎️Ah.. Ma pensavo fossero nani!

📞 I conigli, per quanto piccoli non sono da attribuirsi all’aggettivo nano, o meglio, nano non vuol dire microscopico! È giusto anche non scendere sotto un certo peso con la selezione per evitare problemi legati alla taglia troppo ridotta! (Questo non vuol dire accoppiare conigli di 3kg per avere più cuccioli spacciandoli per nani come fanno in molti)  è importante comunque rimanere nel peso imposto dallo standard italiano.

Ma avete consegne nella mia città? 

📞  Le città in cui consegnamo sono indicate alla fine di questa pagina -> https://allevamentoconigliarietenano.it/cuccioli-disponibili/

In ogni caso potete raggiungerci in treno o in auto tutti i giorni, su appuntamento. Possiamo venire a prendervi in stazione anche a Prato Porta al Serraglio, Raggiungibile facilmente da Firenze Santa Maria Novella, dove fermano freccia e Italo!

☎️ Ultima domanda e poi vi lascio.. Sono Vaccinati? 

Li consegnamo con il trattamento per la coccidiosi di effettuato, principale causa di morte nei cuccioli di conigli! La vaccinazione potrà essere fatta verso i tre mesi e andrà ripetuta poi una volta l’anno per tutta la vita del coniglio!

Attenzione! Prima di farvi fregare e farvi vendere un coniglio vaccinato (?) controllate che sul libretto ci siano timbro e firma del veterinario e lotto del vaccino, prima di ritrovarvi con il coniglietto morto per MeV o Mixo e con il furbone che ve l’ha venduto che vi racconterà qualche palla, e intanto continuerà  a fregare il prossimo, alla faccia vostra!

☎️Grazie e arrivederci (molto gentile?)

📞 Grazie a lei.. arrivederci
Vi sono rimaste altre domande? Siamo qui per voi.. Se non rispondiamo subito insistete, non disturbate! Vediamo che sempre più persone sono già esperte quando arrivano alla Stalla e questa è la cosa più bella, perché vuol dire che il coniglietto andrà in una famiglia che ha ponderato la scelta e sa a cosa va incontro. Cercando di trattarlo al meglio per tutta la sua vita! Se vorrete vi saremo vicini anche dopo, fornendo ottimi alimenti ed accessori su misura di coniglio grazie a www.lastallashop.it che in 24/48 ore vi raggiunge in tutta Italia, ovunque voi siate!

3381088047 – allevamentoarietenano@gmail.com

Info sulle Prenotazioni: https://allevamentoconigliarietenano.it/prenota-con-acconto/



Articolo sul quotidiano “il tirreno”

Un ragazzo, un sogno e tanti coniglietti

Lorenzo, ventun anni, è un allevatore speciale: accudisce e fa crescere questi piccoli… batuffoli viventi

PRATO. Dallo studio dell’arte ai conigli nani. C’è una bella differenza! Ma non stupitevi perché Lorenzo Delfine, ventun anni, pratese, figlio unico di una coppia di allevatori cinofili, nonché studente di grafica pubblicitaria all’Accademia delle Belle Arti di Firenze (fin da piccolo ha maneggiato con disinvoltura matite, pennelli e colori), con gli animali c’è cresciuto. «Mamma e babbo- racconta- hanno un allevamento di Pastori Tedeschi e Cavalier King Charles Spaniel e io ho sempre amato, oltre ai cani, tutti gli animali, tant’è che ancora oggi vivo circondato da pappagalli, due gatti, e un cavallo bellissimo ( Quarter Horse), di nome King».

Ma la passione per i conigli nani ha superato ogni limite e, da cinque anni, Lorenzo si occupa quasi a tempo pieno, se si tolgono le ore di scuola, di questi animaletti buffi e affettuosi, con amore, ma anche con molto impegno. «Per mantenerli sani e belli, bisogna accudirli ogni giorno», dice il giovanissimo allevatore, che il 22 marzo ha festeggiato i 5 anni della sua “Stalla dei conigli”, un allevamento conosciuto in tutta Italia, a cui si rivolgono gli appassionati di questa particolare razza domestica, per acquistare uno o più esemplari.

«Se in casa c’è molta gente, soprattutto bambini, si può tenere anche un solo coniglietto – chiosa Lorenzo – mentre chi è single o sta spesso fuori, dovrebbe prendere una coppia, perché i coniglietti soffrono spesso di solitudine».

Una solitudine che non fa certo parte della sua vita di artista- allevatore. Ma a che età è nata la sua passione, trasformata poi in lavoro, per i “piccoli Bunny”? «Verso i 15 anni, in un giorno particolarmente freddo di gennaio, quando andando al mercato con un’amica, mi fermai davanti a un banco di animali, notando dei porcellini d’India infreddoliti e spaventati… Spinto dalla compassione ne acquistai quattro e, dopo qualche mese, nacquero i cuccioli. Incominciai allora anche ad allevare altre razze di cavie: le peruviane e le abissine. E poi arrivarono i conigli nani: un Testa di Leone nero, Artù, e un “Nano Colorato”. Da lì è iniziata la mia avventura e adesso allevo (posso dire con successo) Arieti Nani, Ermellini, Nani Colorati e Testa di Leone; e i miei riproduttori sono iscritti all’Associazione Nazionale Coniglicoltori Italiani, ognuno con un proprio certificato anagrafico».

Oggi l’allevamento di Lorenzo, attraverso il sito allevamentoconigliarietenano.it (che conta più di 600 visite giornaliere) non vende soltanto, ma dà informazioni su quelli che, a tutti gli effetti ormai, fanno parte da anni degli animali d’affezione. «C’è in pratica tutto ciò che riguarda la quotidianità del coniglio nano: l’alimentazione, l’educazione, le malattie, la sterilizzazione, necessaria perché questi animali si riproducono con molta facilità; e tanto altro materiale utile, per orientarsi in un mondo che a mio parere è fantastico». Volete vedere questi piccoli batuffoli viventi? “La Stalla dei conigli”, per mostrare i suoi esemplari, si sposta anche in tour in tutta Italia. E la prossima tappa è già fissata: appuntamento il 6 dicembre, ad Alberobello.

Maria Antonietta Schiavina

IMG_2998.JPGIMG_3001.JPG

IMG_2999.JPG