Gli animali domestici possono essere curati con i farmaci ad uso umano, Speranza firma

Una legge che noi amanti e proprietari di animali aspettavamo da tempo.

“Siamo perfettamente consapevoli dell’eccessivo costo del farmaco veterinario rispetto a quello ad uso umano, soprattutto per quanto concerne i farmaci destinati al trattamento delle patologie croniche, che necessitano di terapie dalla loro insorgenza per tutta la vita dell’animale d’affezione; farmaci che incidono pesantemente sui bilanci delle persone. Riteniamo che debba essere seguito un percorso “virtuoso”, che interessi l’intera filiera del farmaco dalla sua produzione: non un semplice escamotage sulla prescrizione da parte del medico veterinario, che resta l’unico responsabile della scelta e prescrizione del farmaco”.

È quanto scrive la Fnovi in una nota in riferimento al decreto firmato ieri dal Ministro della Salute, Roberto Speranza che autorizza l’uso di medicinali per uso umano anche per gli animali domestici a parità di principio attivo.

fonte: http://www.quotidianosanita.it